MERCREDIS@MACM 2021-2022

Mercoledì 15 giugno alle 18h30

Published on:

I mercoledì al MACM continuano
MERCOLEDÌ 15 GIUGNO ALLE 18.30

Questa serie di conferenze mensili si tiene da ottobre a giugno nell'intimità della cripta egizia. Ogni evento si conclude nell'atmosfera amichevole di un aperitivo, un'ottima occasione per tutti i partecipanti di incontrarsi e continuare a parlare del tema affrontato nella conferenza.

Wednesday 15th June
6:30 - 8pm
"ARTEFATTI MIGRATI, TESORI SOTTO INFLUENZA"
Muriel Garsson e Manuel Moliner sono i co-curatori della mostra "Artefatti migrati, tesori sotto influenza", in programma al Centre de la Vieille Charité di Marsiglia fino al 16 ottobre. 
Dichiarata mostra di interesse nazionale dal Ministero della Cultura Francese e descritta dalla stampa come la mostra dell'anno, Muriel Garsson e Manuel Moliner ci parleranno di manufatti che hanno conosciuto usi diversi e viaggiato attraverso i secoli e si interrogheranno sul significato della migrazione, nel senso più ampio possibile.

Conferenze già presentate in questa edizione:

Mercoledì 17 novembre
ARCHEOLOGIA GALATTICA DALLE STORIE MITOLOGICHE ALLA MISSIONE GAÏA
PRESENTAZIONE DI GEORGES KORDOPATIS
Astronomo all'Observatoire de la Côte d'Azur, Georges Kordopatis studia le stelle della Via Lattea per andare indietro nel tempo e capire la serie di eventi che hanno formato la nostra galassia. 

Mercoledì 20 ottobre
L'ELOGIO DEL COLORE TRA ART E SCIENZA
PRESENTAZIONE DI DENIS HUGUENIN
Gli artisti hanno contribuito più alla scienza che il contrario? 
Esperto nel sostenere le aziende nei loro progetti di ricerca e innovazione, Denis Huguenin riflette sul ruolo dell'artista nel mondo scientifico e tecnologico.

Mercoledì 8 decembre
QUANDO SALVADOR SPIEGA DALÌ...
Presentazione di Caroline Lebert
Caroline Lebert trascorre la sua vita nei musei e ha studiato all'École du Louvre per nutrire la sua passione per le arti. Guida e docente da più di 20 anni, Caroline è una specialista degli artisti del XX secolo, che descrive con eloquenza

Mercoledì 19 gennaio
LA STORIA DEL NFT: L'ERA DELL'ARTE DIGITALE
Presentazione di Léo Caillard, artista contemporaneo
Scoperto dal grande pubblico nel 2012 per la sua serie di fotografie e installazioni "Hipster in Stone", Léo Caillard è diplomato alla scuola Gobelins, una scuola leader per l'arte digitale - 3D / animazione / foto / internet. Avendo vissuto a New York dal 2007 al 2009, ha visto l'avvento della Blockchain e l'evoluzione dell'arte digitale dai suoi primi giorni fino ad oggi in parallelo alla sua carriera artistica tradizionale.

Mercoledì 9 febbraio
LETTURA ANTROPOLOGICA DELL'ARTE EROTICA ROMANA
Presentazione di Cyril Dumas, curatore del Museo di Storia e Archeologia di Les Baux de Provence

Cyril Dumas è curatore del Museo di Storia e Archeologia di Les Baux de Provence dal 2003. Autore multidisciplinare specializzato in storia dell'arte, è il curatore scientifico di numerose mostre (Cocteau-Clergue, Ben Vautier, Picasso, Daumier-Plantu, ecc...). La sua curiosità lo ha portato a organizzare nel 2005 una mostra molto pubblicizzata sull'arte erotica antica; da allora prosegue l'analisi storica di queste opere. Il suo studio offre uno sguardo originale sui romani affrontando l'aspetto sociale di questa antica civiltà: costumi, morale, sessualità, Priape, prostituzione, erotismo, amore, arte.Vi ricordiamo che gli AMICI del MACM beneficiano di tariffe preferenziali ai nostri eventi e siamo lieti di annunciare che i nostri AMICI SOSTENITORI beneficiano di 4 posti gratuiti.

Mercoledì 9 marzo
Presentazione di Maryse Imbert, laureata alla scuola del louvre in Egittologia

ADORATORE DIVINO DI AMUN, "MANO DEL DIO"
Per quasi un millennio, dall'inizio del Nuovo Regno (circa 1539 a.C.) fino alla fine della 26° dinastia (525 a.C.), una trentina di donne della famiglia reale portavano il titolo di "Moglie del Dio" e "Adoratrice del Dio", e venivano chiamate semplicemente "Adoratrice divina". Un rilievo della collezione del MACM ci permetterà di mettere a fuoco il posto eccezionale di queste donne nell'Antico Egitto.

Mercoledì 11 maggio
LA MORTE NON È UNA FINE - NECROPOLI

Presentazione di Romain Lavalle, Mediatore culturale del Museo di Archeologia di Nizza - Cimiez & Bertrand Roussel, Direttore dei Musei Archeologici di Nizza - TERRA AMATA e Cimiez
Questa conferenza a due voci farà eco alla mostra La morte non è una fine - Necropoli presentata al Museo di Archeologia di Nizza - Cimiez fino al 15 maggio 2022. 

Le pratiche che circondano la morte sono rivelatrici dell'umanità. Attraverso le epoche e le culture, il destino dei nostri morti è spesso legato ai riti a cui sono sottoposti, e questa conferenza sarà l'occasione per un approccio antropologico ai riti funebri. Ci concentreremo poi sulla morte in epoca romana, basandoci sui complessi funerari identificati ai limiti dell'antico agglomerato di Cemelenum e sulle collezioni lapidarie del Musée d'Archéologie de Nice - Cimiez e del Musée d'Art Classique de Mougins.